Spettacolo Teatrale sulla Storia degli Alpini a Vigevano, mercoledý 20 marzo ore 21.00....

Data: martedý 20 marzo 2018

Spettacolo Teatrale sulla Storia degli Alpini a Vigevano, mercoledý 20 marzo ore 21.00....

Presentazione dello spettacolo “Non si lascia nessuno indietro” in programma alle ore 21.00 del 20 marzo 2018 al Civico Teatro Cagnoni di Vigevano
E’ con piacere che abbiamo accolto la richiesta da riproporre il nostro spettacolo “Non si lascia nessuno indietro”, che narra la storia del corpo degli alpini dalla sua nascita, 1872 fino alla ritirata di Russia.
 
Nel raccontare la Storia si corre sempre il rischio di essere retorici. Di narrare i valori per cui si vive e si è vissuti piuttosto che gli accadimenti. Soprattutto è difficile riuscire a raccontarla con un linguaggio non accademico, ma che allo stesso tempo non presti il fianco alla banalità. Pertanto non possiamo che ringraziare tutti quelli che ci hanno incoraggiati a replicare lo spettacolo, ritenendolo attuale e valido a testimoniare valori e fonte di riflessione e di approfondimento.
 
“Non si lascia nessun indietro” è uno spettacolo nato da un laboratorio narrativo e teatrale che il Direttore Artistico Mimmo Sorrentino ha condotto con gli Alpini di Vigevano. “Più ascoltavo i racconti degli alpini nella loro sede e più mi sembrava che queste persone sentivano forte l’esigenza di conoscere da dove provenissero e su quali fatti storici si fondassero i valori che li spingono a essere sempre pronti a dare una mano a chi è in difficoltà, a pensare alla loro vita come vita da spendere per gli altri. Così mi sono fatto prestare dei libri sulla storia degli Alpini. Avrò letto più di tremila pagine. Nel leggerle mi sentivo un po’ Alpino perché era una fatica piacevole e piena di senso. Scoprivo una storia di Italia che non conoscevo perché narrava di italiani comuni. Quelli che sudano lavoro. Che cantano. Che sono carne da macello. Imprecatori. Altruisti. Generosi. Ingegnosi. Festosi. Solidali. Epici. L’Italia dei gregari. Ed è la storia degli Alpini che si racconta in “Non si lascia nessuno indietro”.  Si parte con la fondazione del corpo nel 1872 e si termina con la seconda guerra mondiale. Personaggi e accadimenti sono narrati con un linguaggio epico popolare. In “Non si lascia nessun indietro” ci si commuove e ci si diverte. Ci si interroga e si beve grappa. Ma soprattutto, grazie alla storia degli Alpini, ci si sente fieri di essere Italiani. E la professionalità con cui dodici alpini coadiuvati dall’attore Luca Cavalieri ne costituiscono la testimonianza più sincera.” – Mimmo Sorrentino
 
Lo spettacolo sarà rappresentato il giorno 20 marzo 2018 alle ore 21.00 ed il costo del biglietto d’ingresso è stabilito in € 10,00
 
 
Gianluca Cavalieri
Presidente Teatroincontro Cooperativa Sociale
 
 
 Abbiamo accolto la proposta del Regista Mimmo Sorrentino e di Teatroincontro non senza una certa incredulità, proprio per la nostra propensione al”fare” piuttosto che ai discorsi, al “parlare” . Ma poi il testo ci ha convinto: nel racconto non solo viene narrata la storia, la nostra storia,  ma vengono espressi sentimenti,valori e ideali. La nostra Associazione ha come scopo proprio la diffusione di questi valori e noi con questa partecipazione ci sentiamo di adempiere ad un nostro dovere che consiste nel non dimenticare il sacrificio dei nostri padri e a testimoniare ai nostri figli e alle future generazioni l’orrore delle guerre. Quest’anno oltre allo spettacolo “serale” siamo stati invitati a fare uno spettacolo per le Scuole di Vigevano e questo ci dà uno stimolo immenso e un grande senso di responsabilità. In questo spettacolo si racconterà la Storia degli Alpini, ma anche il nostro presente con la protezione Civile e anche il nostro futuro…
Sappiamo di non essere né degli attori, né dei coristi, ma siamo Alpini e lo spettacolo serve a capire proprio chi siamo e perché “siamo Alpini”.
Il Gruppo Alpini di Vigevano