News

Reliquia beato Don Carlo Gnocchi a Lezzeno 10_13 gennaio 2019

Reliquia beato Don Carlo Gnocchi a Lezzeno 10_13 gennaio 2019
Per archivio fotografico clicca qui....

Lecco, 20 Novembre 2018

 
Il Beato Don Carlo Gnocchi sarà tra noi! L’Associazione Nazionale Alpini Sezione di Lecco annuncia che le reliquie dell’amato Cappellano della Divisione Tridentina giungeranno sulle terre Lariane del Lecchese e vi resteranno.
La notizia ufficiale era stata data domenica scorsa durante le celebrazioni Alpine e Religiose in Ricordo dei Caduti da Don Paolo Ghirlandi Rettore del Santuario della Madonna delle Lacrime di Lezzeno.

“Ci riempie di gioia e con un pizzico di sano orgoglio, poter custodire e venerare la sacra presenza del nostro Don Carlo, sul nostro territorio. -  afferma il presidente Marco Magni – Gli Alpini della nostra sezione si stanno già operando per accoglierlo con gli onori che si devono a una delle figure più impostanti della loro storia e della Fede”

Don Paolo Ghirlandi commenta così :

“Sarà l’occasione per conoscere meglio questa grande figura di prete, cappellano militare, uomo di carità, padre in senso spirituale di tante persone e già BEATIFICATO dalla Chiesa. E – conclude il Rettore – sarà anche l’occasione per strappargli qualche grazia per “aiutarlo” a diventare presto SANTO!”


Lecco 22 gennaio 2019
Ringraziamenti del Presidente della Sezione di Lecco Marco Magni:

"Carissimi Alpini, invio i ringraziamenti ricevuti da Mons. Enzo Barbarbante Presidente della Fondazione Don Gnocchi, che ha condiviso con la Sezione di Lecco la cerimonia al Santuario di Lezzeno.
Voglio condividere con Tutti Voi Le bellissime e significative parole  di Don Enzo ( ormai per mè è un grandissimo Amico), perchè non fanno altro che impreziosire il lavoro che Tutti insieme stiamo svolgendo e il cammino intrapreso sul Sentiero della semplicità, umiltà e attenzione verso gli altri"

Un grazie dal Vostro Presidente Marco.


______________________________________

Ringraziamenti del Presidente della fondazione Don Gnocchi Don Enzo Barbante:

Caro Marco,
a distanza di una settimana è ancora vivo il ricordo della bella celebrazione al Santuario di Lezzeno nel ricordo del nostro caro don Carlo.
Desidero esprimere a te e a tutti gli Alpini il mio personale apprezzamento per una dedizione e devozione che non solo celebra la memoria di un grande testimone della fede, ma ne invoca l’intercessione perché nei nostri cuori arda la stessa passione per il bene, il coraggio e la determinazione a prenderci cura di ogni emergenza e fragilità umana.
Abbraccio te e tutti gli Alpini.
 
Don Enzo Barbante

Condividi Facebook Twitter Google LinkedIn Pinterest